L’Assemblea Straordinaria delle Clarisse

E-mail Stampa

Le Sorelle Clarisse hanno vissuto un significativo momento di fraternità, celebrando in Assisi nei giorni 24 – 31 ottobre 2010,  l’Assemblea Straordinaria della Federazione Italiana delle Sorelle Clarisse, di metà sessennio con la partecipazione di 32 monache, provenienti da 24 monasteri,  con la  guida della Madre Presidente, Suor Patrizia Nocitra, e la presenza dell’ Assistente Religioso, P. Edoardo Brentari, dando ognuno, con la propria angolatura, la  situazione della realtà clariana.

Si è reso presente più volte il P. Generale, P. Marco Tasca, dando un buon apporto, con i suoi suggerimenti, che sono stati ben accolti dall’Assemblea, riguardano soprattutto la comunione fra i monasteri, consigliando un incontro annuale  come assemblea o insieme  per gli esercizi spirituali.

La presentazione delle relazioni con le varie problematiche ha stimolato un intenso scambio di idee, per progettare il futuro; un nutrito apporto, in questa direzione lo hanno dato i tre relatori: P. Giancarlo Corsini, Suor Samuela Rigon e Marina Stremfely, molto apprezzati dall’ Assemblea.

La nota dominante, che ha fatto da sfondo, è stata la fraternità permeata dalla serenità e dalla fiducia e con la volontà di meglio conoscere la Federazione approfondendola, e di conoscersi fra le case monastiche  con la reciproca stima, per sentirsi più sorelle facenti parte di una sola famiglia, così come l’ha pensata Madre Chiara.

E’ superfluo sottolineare che l’aria assisana motiva la riflessione ed il senso  dello stare insieme, lì è scaturita la  vita clariana, quindi il senso della comprensione e dell’ aiuto si fa più sensibile. 

P. Edoardo  Brentari, delegato generale